Skip to content Skip to navigation

Sezioni

Due opere del Museo a Carrara

Alla mostra "Giovanni Antonio Cybei e il suo tempo" di Carrara, due opere del Museo Civico sul monumento equestre del Duca Francesco III d'Este

Ci sono anche due opere del Museo Civico di Modena nella mostra dedicata allo scultore settecentesco Giovanni Antonio Cybei in programma dal 9 luglio al 10 ottobre all'Accademia di Belle Arti di Carrara.
Si tratta di un frammento (un piede) del monumento equestre del duca Francesco III d'Este, l’unica testimonianza della statua che venne collocata in piazza Sant’Agostino nel 1774 e distrutta dopo un ventennio, e del ritratto del duca del pittore modenese Gian Battista Guzzaletti che servì a Cybei come modello per realizzare la scultura.
Nel dipinto sono descritti in modo accurato i dettagli dell'armatura, i riflessi di luce sul metallo, i riccioli della parrucca e il codino annodato, così come con precisione emergono i tratti appesantiti del volto.
Il monumento equestre, distrutto nel 1796 a colpi di martello dal librario Giovan Battista Fornieri, sull’onda della rivoluzione francese, come riporta la Cronaca modenese di Francesco Rovatti, è oggi testimoniato dall'incisione di Antonio Baratti, di proprietà del Museo Civico, e da un bozzetto in argilla dello stesso Cybei, conservato alla Galleria Estense di Modena.

La mostra “Giovanni Antonio Cybei e il suo tempo. Insigne statuario per le corti europee e Primario Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Carrara”, a cura di Gerardo de Simone e Luciano Massari, intende rendere omaggio al primo direttore dell’Accademia di Carrara, protagonista di primo piano della statuaria in marmo in Europa nella stagione del tardo Barocco e del proto Neoclassicismo. Malgrado le illustri commissioni internazionali e la fama conquistata presso le principali corti italiane ed europee, lo scultore carrarese vissuto tra il 1706 e il 1784, non è mai stato oggetto di una rassegna espositiva, né di un volume monografico. La mostra ambisce a colmare questa lacuna e celebrare con Cybei anche il contesto storico, culturale e artistico in cui operò.

Le due opere esposte a Carrara non fanno parte dell’attuale percorso di visita del Museo civico, ma sono state presentate negli anni scorsi in almeno due occasioni: l’esposizione “Gli Este e la Gloria. Ambizioni e rinunce” organizzata nel 2015 dal museo in occasione del Festivalfilosofia dedicato al tema “gloria”, e nella più recente “Giovanni Antonio Cybei. Un grande scultore per Modena” della Galleria Estense (2019-2020).

 

INFO:
Giovanni Antonio Cybei e il suo tempo. Insigne statuario per le corti europee e Primario Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Carrara
a cura di Gerardo de Simone e Luciano Massari
Carrara, 9 luglio -10 ottobre 2021
Sito web: www.accademiacarrara.it/it/blog/giovanni-antonio-cybei-e-il-suo-tempo